Siria, ad Aleppo bombe su un ospedale di Save The Children

politica - 30/07/2016 12:03 - polisblog.it


Siria, ad Aleppo bombe su un ospedale di Save The Children
Un ospedale ostetrico sostenuto da Save the Children a Idlib, pochi chilometri dalla città siriana di Aleppo, è stato bombardato ieri durante un raid (sembra dell'aviazione della Repubblica Araba di Siria, anche se in questo senso i media non hanno ancora dato con certezza la paternità del bombardamento).

I pazienti del centro sono per il 61 per cento mamme e per il 39 per cento bambini. L'Osservatorio dei diritti... Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇩ Apri le notizie correlate
  • Siria: bombe sull’ospedale dei bambini gestito da «Save the children». Morti e feriti Siria: bombe sull’ospedale dei bambini gestito da «Save the children». Morti e feriti ⇒ zona di Idlib, in Siria Ci sarebbero vittime tra pazienti e medici, ma il bilancio è ancora incerto. La struttura, che si trova a Kafer Takhareem ed è gestita da «Save the Children , è la più ...
  • Siria, bombe su Aleppo. L’esplosione in diretta all’interno di un ospedale della zona est ⇒ L'articolo Siria bombe su Aleppo L’esplosione in diretta all’interno di un ospedale della zona est ...
  • Siria, bombardato ospedale pediatrico di Save the Children: 'Vittime tra bambini e medici' Siria, bombardato ospedale pediatrico di Save the Children: 'Vittime tra bambini e medici' ⇒ bombardati in siria Purtroppo non è il primo caso di bombardamenti su ospedali e strutture sanitarie nel Paese sconvolto dalla guerra. Sono numerosi infatti gli episodi di vittime tra i bambini negli ospedali siriani colpiti dalle bombe l'ultimo appena ...
  • Save The Children: “Ad Aleppo 136 bambini uccisi da bombe a grappolo nell’ultimo mese” Save The Children: “Ad Aleppo 136 bambini uccisi da bombe a grappolo nell’ultimo mese” ⇒ Le bombe a grappolo sono ordigni vietati dal diritto internazionale: all'interno di ciascuna di esse, infatti, si trovano centinaia di esplosivi che anche dopo anni possono colpire civili. ...