Torino e i «deportati» della movida

cronaca - 06/07/2017 00:40 - corriere.it


Torino e i «deportati» della movida
Con il weekend e l’arrivo dell’estate comincia l’inferno: musica sopra il limite dei decibel, schiamazzi, risse.

Le case di largo Saluzzo, il cuore della movida del quartiere di San Salvario, si svuotano e chi ci abita cerca rifugio anche a 40 chilometri di distanza Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate