Catania: aria nelle vene di pazienti in fin di vita: “300€ a morto”. Procura apre inchiesta

cronaca - 20/06/2017 21:52 - fanpage.it


Dopo il servizio mandato in onda dalla trasmissione Le Iene, la Procura di Catania ha deciso di intervenire.

La denuncia arriverebbe da un collaboratore di giustizia che ha accusato un barelliere di un'ambulanza di avere iniettato dell'aria nelle vene di alcuni pazienti terminali per accelerarne la morte in cambio di favori alle agenzie funebri locali.Continua a leggere

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate