Camorra, sequestrati beni per 20mln: sigilli a ristorante di Milano

spettacolo - 03/04/2017 20:30 - daurlo.click


La Direzione investigativa antimafia di Napoli ha sequestrato beni per oltre 20 milioni di euro ad imprenditori napoletani riconducibili alla 'famiglia Potenza' legata, secondo gli investigatori, alla camorra.

Tra le unità immobiliari sequestrate, anche il noto ristorante 'Donna Sophia dal 1931' in centro a Milano, sui Navigli, e la sala ricevimenti 'Villa delle Ninfe' a Pozzuoli.

...

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi: