Morta Marta Marzotto, nei suoi salotti da Pertini ad Afef

altro - 29/07/2016 18:00 - corriere.it


Morta Marta Marzotto, nei suoi salotti da Pertini ad Afef
«Marta è mancata nel giorno del suo onomastico.

Festeggiavamo sempre in Costa Smeralda.

E l’inno era: Per Marta! Da Marta! Con Marta! Viva Marta!».

Marta, ovviamente, era Marta Marzotto e chi qui ricorda il rito di quel giorno di festa è un’altra Marta, Marta Brivio Sforza, di certo una delle sue amiche più care, per quanto non fosse facile distinguere fra le amicizie del cuore e il grande circo che la... Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇩ Apri le notizie correlate
  • Morta Marta Marzotto, addio all'ultima regina dei salotti Morta Marta Marzotto, addio all'ultima regina dei salotti ⇒ passioni quella di Marta Marzotto «Impossibile annoiarsi, io ho sempre più cose da fare» ha più volte detto la contessa che era nata povera, nel 1931a Reggio Emilia. Marta Vacondio, papà ...
  • Marta e il sogno di Milano, tra attori e industriali, mondanità e salotti Marta e il sogno di Milano, tra attori e industriali, mondanità e salotti ⇒ Nessuno quanto Marta Vacondio, poi diventata contessa Marzotto ha incarnato il ...