Cannes 70: Good Time, un’allucinata avventura urbana

spettacolo - 28/05/2017 10:03 - newscinema.it


È sempre più difficile separare il cinema dai videoclip.

Un trip di immagini che, in tre minuti, crea un contesto visivo alle canzoni.

Dall’ipnotico Drive di Nicolas Winding Refn al disturbante Spring Breakers di Harmony Korine, la linea di confine si riduce ulteriormente.

Lo conferma Good Time, il thriller di Ben Safdie e Joshua Safdie in […] L'articolo Cannes 70: Good Time, un’allucinata avventura urbana...

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate