Tragedia Lucchinelli, Melandri: “Cristiano, vita turbolenta ma in fondo era un buono”

motori - 05/07/2017 18:51 - motori.fanpage.it


Il ravennate della Ducati ricorda l’amico Cristiano vittima di un violento incidente in moto: “Ciao amico mio, ti chiamavo Rommel, come la volpe del deserto, per il tuo modo di vedere la vita.

Eri una delle persone più buone che abbia mai incontrato”.Continua a leggere

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate