A Tripoli nella prigione  dei migranti. «Figlio mio,  non andrai mai a scuola»

cronaca - 29/05/2017 00:50 - corriere.it


Ashraf e sua madre Jamina tra migliaia di migranti disperati.

L’Onu si occuperà di loro?

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate