Consulenze e incarichi incompatibili, il medico accusato di corruzione su farmaci per dolore condannato da Corte Conti

politica - 03/07/2017 20:13 - ilfattoquotidiano.it


Non solo la corruzione sui farmaci per il dolore. Guido Fanelli, il medico dirigente della seconda Rianimazione dell’azienda ospedaliero-universitaria di Parma coinvolto nell’inchiesta Pasimafi, è stato condannato dalla Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna a pagare 259.926 euro all’ateneo come risarcimento per aver svolto un’indebita attività libero-professionale incompatibile con le sue funzioni istituzionali....

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi: