Afragola, viaggio nella stazione appena inaugurata: una cattedrale decadente in un deserto di rifiuti

politica - 23/06/2017 08:31 - ilfattoquotidiano.it


Il diavolo si nasconde nei dettagli, anche se in apparenza gradevoli.

“Entrate e parcheggiate, non si paga” dice cortese l’addetto alla vigilanza.

E parcheggiamo senza ritirare il ticket davanti alla stazione Tav di Afragola.

Peccato che la sosta gratuita dipenda dalla momentanea interdizione all’esercizio dell’attività.

La documentazione amministrativa presentata da Metropark è incompleta....

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi: