‘Giochi senza barriere’, gare senza ostacoli (nemmeno linguistici)

politica - 22/06/2017 10:51 - ilfattoquotidiano.it


In principio fu l’ “handicappato” Fino a una ventina d’anni fa era normale adoperare e sentir pronunciare una parola come “handicappato”.

Siamo poi passati al portatore di handicap, e quindi al disabile, al diversamente (o differentemente) abile, alla persona con disabilità (o con handicap), al diversabile: Crediamo che adottare questo termine possa aiutare a considerare […] L'articolo ‘Giochi senza barriere’, gare...

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
Purtroppo non ci sono altre notizie su questo argomento o su argomenti simili.