“Quel pesce finisce nei ristoranti”. I fondali inquinati di Augusta non fermano la pesca illegale, che arriva sulle tavole dei siciliani

politica - 01/04/2017 18:02 - ilfattoquotidiano.it


“Nel fondale del porto di Augusta c’è un’alta concentrazione di metalli pesanti, lo sanno tutti”.

Mentre parla, il veterinario Teo Paratore mostra la radiografia di una ricciola con evidenti malformazioni pescata nella rada del porto.

E avverte: “Pesci così sono stati pescati più volte da miei conoscenti, questo è uno dei tanti”.

Il pericolo, ovviamente, è […] L'articolo “Quel pesce finisce nei...

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi: