Alzheimer, "sbalzi d’umore possibili spie della malattia”. Avvocati, medici e insegnanti categorie che rischiano meno - Il Fatto Quotidiano

politica - 29/07/2016 22:01 - ilfattoquotidiano.it


Alzheimer,
Un lavoro basato sull’interazione continua con il prossimo può rappresentare una forma di protezione dall’Alzheimer.

A fare la differenza la complessità delle relazioni interpersonali, che rende il cervello più resiliente al declino cognitivo tipico della malattia.

Avvocati, insegnanti, medici alcune tra le categorie più avvantaggiate.

Lo sostengono i ricercatori Usa dell’Alzheimer disease research center, nel... Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
Guarda Anche le altre info su:
  1. avvocati >
Purtroppo non ci sono altre notizie su questo argomento o su argomenti simili.