Un anno fa veniva ucciso a Fermo Emmanuel Chidi Namdi: la sua salma spedita in Nigeria

cronaca - 05/07/2017 13:30 - fanpage.it


Il 5 luglio dello scorso anno Amedeo Mancini, un 40enne di Fermo, uccise con un pugno il richiedente asilo Emmanul Chidi Namdi.

A un anno di distanza il corpo del migrante è stato rispedito in Nigeria, l'assassino - condannato per il delitto - è tornato a piede libero ma a Fermo è nato un comitato antirazzista che stasera manifesterà per dire no al razzismo e promuovere l'accoglienza.Continua a leggere

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
Purtroppo non ci sono altre notizie su questo argomento o su argomenti simili.