L’assegno di mantenimento del coniuge separato e l’azione revocatoria

cronaca - 04/07/2017 20:23 - fanpage.it


La Cassazione del 7.3.2017 n 5618 Il credito vantato dal coniuge separato per assegno di mantenimento dovuto, ex art.

156 cc, dall'altro coniuge, sebbene dia luogo ad una obbligazione periodica, che diventa esigibile alle rispettive scadenze, è tutelabile, mediante azione revocatoria ordinaria in presenza di una alienazione immobiliare compiuta, in modo pregiudizievole, dal coniuge obbligato.Continua a leggere

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate