Espropriazione presso terzi: revoca per errore della dichiarazione del terzo

cronaca - 29/05/2017 11:01 - fanpage.it


La Cass.

del 5.5.2017 n.

10912 ha stabilito che nell'espropriazione presso terzi il terzo pignorato il quale, dopo avere reso una dichiarazione positiva ex art.

547 cpc, si avveda di essere incorso in un errore, può revocare la propria dichiarazione sino a quando non sia stata pronunciata l'ordinanza di assegnazione; mentre se l'errore emerge dopo tale momento, ha l'onere di proporre contro l'ordinanza di assegnazione...

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi: