«L’arte contemporanea del lavoro nero», sit-in a Palazzo di Giustizia



«L’arte contemporanea del lavoro nero», sit-in a Palazzo di Giustizia
NAPOLI - Probabilmente non sapremo mai se la barista delle Folies-Berg?re di Edouard Manet era triste perch? non le venivano corrisposti il giusto salario o i contributi ma l’icona ? ugualmente servita, ieri mattina, a denunciare l’abuso di lavoro ?nero? o ?grigio? al centro storico di Napoli patrimonio Unesco, durante un sit-in al centro direzionale promosso dalla Camera Popolare del Lavoro dell’ex Opg in occasione della causa intentata... Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi: