«J’accuse al fascismo, caro Bracco lei è come Zola»



Un libro di Francesco Soverina fa il punto sulla figura dimenticata del grande autoreTra le altre cose, viene pubblicata la lettera inedita di un attore francese spedita al drammaturgo napoletano nel periodo del totale isolamento orchestrato dal fascismo

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
Guarda Anche le altre info su:
  1. piste ciclabili zola predosa >
Purtroppo non ci sono altre notizie su questo argomento o su argomenti simili.