Auto a guida autonoma e coccodrilli



Allora, ricapitolando.

Nell'ordine: l'auto a guida autonoma, dopo milioni di km (mica al primo giro di palazzo) va in tilt perché ad un semaforo viene affiancata da un tizio con una bici a scatto fisso.

Il ciclista va avanti e indietro di pochi cm senza appoggiare i piedi per terra, la macchina non riconosce "l'oggetto" […]

Continua a leggere
Se non ti interessa l'articolo guarda tra le Notizie Correlate;
Condividi:
 ⇧ Chiudi le notizie correlate